UA-131488451-2

Anatomia patologica: cosa è in Italia e nel mondo

Aggiornato il: gen 23

Il coroner (tipo il personaggio Key Scarpetta americanissimo) è un avvocato e non un medico.

La medicina legale e delle assicurazioni è una specialità del corso di laurea in medicina e chirurgia.

Esiste anche il dottorato in medicina legale (per tecnici infiermieri).

In anatomia patologica esiste solo il dottorato in biologia molecolare, in realtà aperto da molti anni prima del corso di specializzazzione suddetto, riservato a medici italiani o stranieri con certificati validi (esame di lingua, abillitazione).

Uno dei primi articoli di questo blog spiega cosa è la anatomia patologica (in inglese scientifico surgical pathology e non lab medicine) nel mondo.


Che risvolti politici o sociali può avere frequentare questi corsi di laurea?

Solo primari o titolati vengono denunciati? No, tutto il personale viene coinvolto, ad ogni singola denuncia.

Solo infermieri specializzati possono lavorarci? Si (laurea magistrale necessaria, anche in caso di già assunzione a tempo indeterminato).

Bisogna rinunciare a tutto? Assolutamente a discrezione del singolo soggetto.

Si è dei politici anche? Certo, non si rinuncia alla cittadinanza.

Ci si può sposare? Certo che si, ma sarebbe necessario il danno biologico ed adeguate visite della medicina del lavoro anche nei servizi convenzionati).

Si può fare anche in libera professione? Si, ma non si può operare, a meno di un centro abilitato (che sarebbe gioco forza convenzionato (esempio anatomia patologica e citodiagnostica G.Caruso, Cesena)).


Sottolineo in fine che per me queste sono migliorie necessarie, non già per la mia salute, bensì per proteggere l'efficienza del servizio sanitario a livello mondiale.

Molto altro ci sarebbe da aggiungere, ma esula da questo blog che ha solo scopo divulgativo e non di lucro.





6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

©2020 BY SARA LEONCINI