UA-131488451-2

Consulenza omeopatica gratuita: perché non conviene

La consulenza omeopatica gratuita di solito viene fatta in farmacia, spesso comunque da persone competenti che però non sono medici e dovrebbe servire come pronto soccorso sintomatico.

Questi servizi non sono in grado di offrire una visita accurata ed il più delle volte i rimedi unitari vengono utilizzati come sintomatici, atto sbagliato, non risolutivo che al ripresentarsi della noxa patogena fa quasi sempre ricomparire il sintomo.

Si è convinti di risparmiare, quando invece si cronicizzano i nostri disturbi, dietro un momentaneo benessere, nel migliore dei casi.

Perché non pensare di fare un investimento sulla propria salute con una terapia omeopatica unicista? Se il professionista è onesto i costi sono contenuti e variano dai 70 ai 130€ per i controlli in base alla anzianità di servizio e a scelte personali. La prima visita di solito è un po' più costosa ed è molto variabile, mediamente sui 150€.

Invito a vedere il mio listino in prenotazioni nella barra in alto. Ci sono prezzi per tutti.

Una cura omeopatica usualmente richiede incontri mensili, quindi facilmente ammortizzabile nel menage familiare. I casi acuti possono richiedere incontri più ravvicinati. Di solito a chi non può permettersi una terapia e la vuol fare, vengo sempre incontro.

Ma pensate ai vantaggi di non dover prendere più antibiotici, a chi in giovane età si ammala di continuo!

A chi ha candide inveterate e continua a fare visite ginecologiche con papa test!

Che peccato vedere tante persone sprecare il loro tempo ed i loro soldi in cure che non solo non sono risolutive ma li aggravano su altri fronti. E l'evidenza scientifica di questo le riviste di omeopatia classica la forniscono.

6 visualizzazioni

©2020 BY SARA LEONCINI