UA-131488451-2

Farmaci per i dolori ossei

Concludendo l'argomento in tre puntate e alcuni video pubblicati sulla pagina facebook di questo sito web, oggi parliamo della terapia farmacologica per i dolori ossei.

Di certo, un percorso di medicina integrata offre più possibilità di benessere di un solo e unico percorso di medicina tradizionale, pur con terapie all'avanguardia, di provata efficacia.

Di certo, il cortisone rimane una panacea molto utile, nonostante i gravi effetti collaterali, non sempre iatrogeni. A seguire i fans o farmaci antifiammatori non steroidei, primo fra tutti il ketoprofene in tutte le sue formulazioni.

Con l'omeopatia si può certamente prevenire l'aggravamento di questi farmaci e la forte dipendenza chimica da sostanze che danno. Tuttavia, per incidere su un quadro già cronico, non è più sufficiente la sola medicina naturale, almeno non nel 100% dei casi, come con un percorso, sia pure anche chirurgico, di medicina integrata.

Venerdì sera alle 21 circa troverete nella pagina il video su questo ultimo aspetto.

Partecipate in tanti!!!!


©2020 BY SARA LEONCINI