UA-131488451-2

Perchè la globalizzazione è importante e vitale

Considerando che l'effetto placebo funziona nel 100% dei casi ed è l'unico farmaco con questo risultato e che, aggiungo io, non da dipendenza, possiamo ben comprendere il titolo di questa riflessione virtuale.

Cosa ci piace? Essere come tutti gli altri o essere noi stessi in mezzo agli altri?

Tutti credo abbiamo avuto un telefono Samsung ed i meno fortunati anche un telefono Nokia. Beh, la stragrande maggioranza secondo i miei modesti calcoli!

Così a dire che i mass media hanno più potere su di noi delle mode, certo almeno da capire se non da seguire, non già per partito preso, ma semplicemente se si condivide l'ideologia che propongono, di solito innovativa e controcorrente.


Come distinguere dunque una notizia quantomeno realistica da una falsa e tendenziosa?

Nella mia esperienza non è impossibile. Certo, bisogna stare lì, cuore e anima, per tanto tempo, fino a che la verità viene a galla proprio anche grazie alle nostre indagini, alle nostre fatiche, al nostro lavoro.


E' possibile mai rinunciare a tutto? Ho incontrato gente che viveva con niente, non di carità (tipo gli zingari o rom come vengono malamente apostrofati).

Poi, mi sono chiesta se valeva la pena ritornare ad essere così anch'io pur di scrivere musica bella e altisonante come la loro.


Beh io non ci sono mai riuscita. Compositori come Astor Piazzolla si! Potrei citare Arvo Part o Lauridsen!

O ancora cantautori come Guccini.

Tutti artisti che non hanno mai plagiato nessuno.


Se ad oggi la critica musicale ancora deve ben comprendere i carmina burana, tutt'altro che musica pornografica come mi dissero a scuola ma sacra, che diede poi origine alla musica da camera, non già a quella classica. Poichè è noto al grande pubblico che la musica da camera di solito è musica antica, quindi non tonale, ma con scale regole e strumenti di una volta a seconda del periodo che si vuole ricordare.


Vitale perchè unisce tutte le persone, aldilà di social o idee politiche o bagde mai presi ma vissute nel proprio intimo.


Con questo augurio vi invito tanto ad informarvi e non a farvi informare, a cercare per trovare, non per comprare, a comprare per necessità, non per passione.


Tutti errori ovviamente già commessi!!!!!




5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

©2020 BY SARA LEONCINI